La nostra Filosofia

…non solo cibo, ma anche…

Ittiturismo non è forse sufficiente per descrivere la nostra idea di luogo nel Delta del Po dove imparare ad innamorarsi di questo territorio.

Il Delta è una terra giovane, poco più di 400 anni dal famoso “taglio di Porto Viro” che la Serenissima Repubblica decise di operare, appunto deviando il corso del fiume Po, per salvare la laguna di Venezia da sicuro interramento e quindi definitiva fine dei floridi commerci marittimi dei quali Venezia era incontrastata regina.

Poi le illuminate opere di bonifica e le sapienti mani dell’uomo hanno reso questa terra assai fertile e hanno permesso ad un’ottima economia agricola di diventare fiorente e di grande qualità, accanto a quella di pesca che ha creato il Distretto Ittico tra i più importanti d’Europa.

Questo territorio resta tuttavia un ambiente fragile, che deve essere costantemente curato in quanto di fatto si trova al di sotto del livello del mare e se non ci fosse l’opera continua della Bonifica, tutto sarebbe nuovamente coperto dall’acqua… difficile da immaginare… eppure questo equilibrio è frutto di tanta esperienza e di continua ricerca e innovazione ambientale.

Capite sicuramente leggendo queste righe quante cose si possono narrare sul Delta del Po e quanto sia affascinante conoscerlo e viverlo veramente da vicino. È così intensamente unico che è stato riconosciuto dal MAB UNESCO come Riserva della Biosfera per lo sviluppo del Delta del Po www.biosferadeltapo.org

E quindi, ben consapevoli del patrimonio ambientale e naturalistico che ci circonda, noi vorremmo che…

“In Marinetta” si venisse anche per scoprire il Delta,

la sua storia, la cultura e le tradizioni, l’ambiente in tutte le sue sfumature, magari andando con IVAN a pescare all’alba, o chissà con tanti altri progetti che presto presenteremo, con un programma dedicato, che sarà il filo conduttore del nostro impegno.

“In Marinetta” diventasse un punto di incontro

da dove partire e arrivare per vivere esperienze indimenticabili e vedere giustamente conosciuto e promosso un territorio che merita grande attenzione e grande rispetto, dove, come in un caleidoscopio, si possono vedere mille sfaccettature di uno stesso ambiente, a seconda dei propri interessi e passioni.

“In Marinetta” fosse il buon ritiro

dove trascorrere qualche ora leggendo un libro davanti al camino acceso, quando fuori le onde si infrangono sulla scogliera e il grigio del cielo dipinge l’acqua della laguna come di piombo… intanto il profumo fragrante di un buon pane e di una crostata riempiono le narici e sulla tavola imbandita arrivano i primi piatti di pesce invernale, robusto e forte, come un vino rosso che ha riposato in legno… sì perché “In Marinetta” si potrà venire tutto l’anno e le proposte saranno diverse e particolari a seconda della stagione.

Noi vorremmo che “In Marinetta” ognuno trovasse il suo spazio di cuore per tornare e ritornare.